Accoltellamento tra africani al duomo di Crotone

Accoltellamento davanti al duomo di Crotone. Un extracomunitario è rimasto ferito in una rissa avvenuta nei pressi della curia arcivescovile di Crotone.

Don Ezio Limina, rettore della basilica di Crotone, guarda incredulo il sangue rimasto sulla soglia del portone d’ingresso della Curia. Sangue di un ragazzo nigeriano, uno dei tanti che vive nei vicoli del centro storico di Crotone. Un ragazzo che per un litigio in casa è stato accoltellato al viso dal suo coinquilino. Come il parroco anche tanta gente era incredula a guardare quel ragazzo dimenarsi a terra per il dolore davanti il portone della curia. Gente che era lì per rendere omaggio ad un piccolo angelo, Alessandro, di due anni, morto cadendo dalle scale di casa.

L’accoltellamento, infatti, è avvenuto nella mattina del 10 dicembre mentre davanti al duomo di Crotone tantissima gente stava aspettando per i funerali del piccolo. Naturale il panico scatenatosi tra le persone che erano accalcate in piazza Duomo.

 La scena è stata surreale: nel silenzio generale, dal centro storico sono apparsi due extracomunitari che correvano ed urlavano. Uno di loro aveva il volto insanguinato per una profonda ferita inferta con un coltello. L’accoltellamento era avvenuto poco prima, in una abitazione nella zona del centro storico poco distante dal duomo dove i due nigeriani vivevano. Uno screzio tra i due aveva causato quella violenta reazione. Una scena ormai ‘consueta’ nel centro storico di Crotone ormai senza più alcun controllo.

Nonostante il sangue che perdeva copiosamente dal volto, però, – come raccontano molti testimoni – il ferito inseguiva il suo aggressore forse per cercare vendetta. Quest’ultimo, armato di coltello, cercava riparo all’interno della Curia e riusciva ad entrare e chiudere la porta in faccia all’uomo insanguinato che, a quel punto stramazzava a terra.

I carabinieri, che stavano svolgendo il servizio d’ordine pubblico al funerale, sono intervenuti prontamente disarmando l’uomo e arrestandolo. Intanto due soccorritori che si trovavano in piazza sono accorsi ad aiutare la vittima che poi è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Crotone da un’ambulanza del Suem 118.

Ecco il video pubblicato da ilcrotonese.it.