Aeroporto Crotone, decollo con Ryanair e Governo

Due belle notizie per l’aeroporto Sant’Anna che, a dispetto di chi vorrebbe costruire un aeroporto a Sibari sprecando altre risorse, comincia ad avere i giusti riconoscimenti. Il primo arriva dai passeggeri che lo hanno scelto in questo mese di settembre appena trascorso. Oltre 4000 persone hanno utilizzato lo scalo crotonese per i voli Ryanar per Pisa. L’altra notizia, forse ancora più importante, è l’inserimento del Sant’Anna nel piano nazionale degli aeroporti varato dal Consiglio dei Ministri.  Si tratta di un altro fondamentale tassello verso il decollo definitivo dello scalo.

L’aeroporto di Crotone è inserito tra i 26 scali ritenuti di interesse nazionale dal piano varato dal ministro dei Trasporti Maurizio Lupi. Questo inserimento ha delle ricadute positive in termini di sostegno da parte dello Stato.

I 26 aeroporti di interesse nazionale, quindi, sono destinati a servire dieci bacini di utenza. E il bacino Calabria comprende gli aeroporti di Crotone e Reggio Calabria. Perché siano considerati aeroporti di interesse nazionale – spiega il piano Lupi – sono necessarie due condizioni: “che l’aeroporto sia in grado di esercitare un ruolo ben definito all’interno del bacino, con una sostanziale specializzazione dello scalo; che l’aeroporto sia in grado di dimostrare il raggiungimento dell’equilibrio economico-finanziario, anche a tendere, purché in un arco temporale ragionevole”.

Adesso i singoli aeroporti di interesse nazionale dovranno presentare, entro tre mesi dall’approvazione del documento, un piano industriale e un piano economico-finanziario che sarà sottoposto a verifica periodica dal ministero dei Trasporti in collaborazione con l’Enac.

Ryanair

John Alborante, Ryanair Italia

Per quanto riguarda i passeggeri, invece, Ryanair ha reso noti i primi dati dei voli operati dal Sant’Anna. A settembre 2014, con i 26 voli Ryanair da e per Pisa sono arrivati a Crotone e partiti per la città toscana circa 4.000 passeggeri, l’80% del traffico totale dell’Aeroporto Sant’Anna. Ryanair ha festeggiato questi primi importanti risultati a Crotone mettendo a disposizione posti in vendita a partire da soli €19,99 per volare da Crotone a Pisa, Roma Ciampino e Milano Bergamo da ottobre a gennaio. Questi posti a tariffe basse sono disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di lunedì 6 ottobre.
John Alborante, Sales and Marketing Manager di Ryanair per l’Italia, ha dichiarato la sua soddisfazione anche per le prenotazioni dei voli da Crotone per Roma e Milano che saranno operativi dal 26 ottobre: “Siamo molto soddisfatti dell’andamento delle prenotazioni sulle rotte per Roma (Ciampino) e Milano (Bergamo), che Ryanair inaugurerà dall’Aeroporto di Crotone il prossimo 26 ottobre con un volo giornaliero andata e ritorno, oltre che dell’ottima performance che ha registrato – in un mese esatto di operatività – la rotta per Pisa, con le tre frequenze settimanali andata e ritorno (quattro da fine ottobre).Questi primi risultati testimoniano ancora una volta l’estrema esigenza di collegamenti di linea dal territorio crotonese per i maggiori centri italiani, un bisogno di mobilitá che Ryanair – quale compagnia leader in Italia – ha voluto intercettare con la sua offerta di voli alle tariffe più basse d’Europa e verso il quale sente un forte senso di responsabilità”.