Capodanno senz’acqua, guasto riparato

Mancanza d'acqua
Il cenone di Capodanno messo a rischio dalla mancanza d’acqua nella città di Crotone.

Non solo le previsioni del tempo hanno toppato, ma oltre a essere una delle poche località di mare senza neve, la città di Crotone a Capodanno è rimasta anche senz’acqua. Un disagio che non è stato limitato solo a qualche quartiere, ma a gran parte della cittadina. Come scrive il sito de il Crotonese, il problema dovrebbe essersi verificato al serbatoio di Vescovatello Alto che rifornisce mezza città. I quartieri più colpiti sono quelli di Tufolo, Farina, centro storico e la zona alta del lungomare, in particolare viale Gramsci. Tantissimi i disagi creati soprattutto perché in queste ore nelle case si stava preparando il cenone di Capodanno.

Mancanza di acqua

Mancanza di acqua

Soakro – scrive il Crotonese.it – ha già allertato i suoi tecnici. Il sospetto è che il livello del serbatoio si sia improvvisamente abbassato. Le cause possono essere molteplici, dalla semplice interruzione dell’energia elettrica con conseguente blocco di qualche pompa di sollevamento ad un calo di pressione dal passaggio dell’acqua dal potabilizzatore di contrada Vela al serbatoio, magari (e non sarebbe la prima volta) con lo zampino della Sorical, gestore dell’impianto di potabilizzazione.

 

Il Comune di Crotone, attraverso la pagina facebook, ha comunicato intorno alle 19 che “I tecnici della Soakro hanno provveduto a riparare il guasto verificatosi. L’erogazione del servizio idrico riprenderà regolarmente”.