Crotone e Vicenza: maglie a dura prova

Rossoblù e biancorosse. Le maglie dei calciatori di Crotone e Vicenza sono state le vere protagoniste di una partita scialba e decisamente brutta. Sarà stato anche perché sabato 27 settembre il Crotone entrava in campo con la nuova maglia di gara ufficiale e, forse gli avversari volevano portarsele a casa durante la gara. In ogni modo per l’azienda che le produce è stata un ottimo banco di prova.

Al di là delle maglie, la gara ha detto davvero poco. O meglio ha detto tanto dal punto di vista negativo: se il Vicenza – ripescato dalla Lega Pro alla vigilia dell’inizio del torneo – è entrato in campo con il solo scopo di non perdere, il Crotone ha messo in evidenza i soliti difetti di questa stagione; poca spinta sulle fasce, giocatori troppo timorosi e tanta indecisione a centrocampo dove manca un uomo d’ordine che detti i tempi. In questo momento il Crotone è una squadra di tanti talenti che giocano però ognuno per conto loro. Altruista solo il gigante Beleck che combatte su ogni palla e fa sponde, fa anche l’esterno per provare con il suo fisico a rompere il muro difensivo del Vicenza. D’altronde non avrebbe potuto fare altro visto che in area di rigore -dove si potrebbero sfruttare le sue doti aeree – non arriva un cross che sia uno.

Positiva almeno la prova della difesa dove Ferrari annulla l’avversario di turno con una prestazione super e Claiton chiude ogni spazio con tempismo ed esperienza. In questo grigiore, godiamoci almeno le nuove maglie: quella casalinga è bella anche se i numeri gialli sono inguardabili; elegante pure la maglia da trasferta, mentre la terza (gialla fluorescente) speriamo resti nel cassetto.

Tabellino

 

CROTONE 0

VICENZA 0

CROTONE 4-3-3: Secco; Balasa (11’ st Martella), Claiton, Ferrari, Zampano; Maiello, Minotti (30’ st De Giorgio), Dezi; Ciano, Beleck, Oduamadi (32’ st Padovan). In panchina: Bajza, Galardo, Cremonesi, Ricci, Torregrossa, Suciu. Allenatore: Drago.

VICENZA 3-5-2: Bremec; Gentili, Camisa, Garcia; Laverone, Moretti (1’ st Sciacca), Di Gennaro (30’ st Gerbaudo), Cinelli, Sampirisi, Cocco, Ragusa (33’ st Urso). In panchina: Vigorito, Alhassan, Giacomelli, Spiridonovic, Lores, Figliomeni. Allenatore: Lopez.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.

Note: 992 paganti più 2972 abbonati. Ammoniti: Dezi, Claiton, Moretti, Sciacca. Espulso Sciacca al 40’ st per doppia ammonizione. Angoli 5-3 per il Crotone.