Effetto Ryanair: in un giorno 950 passeggeri

Ed anche questa è fatta. Dal 26 ottobre l’area ionica non è più isolata. Dal 26 ottobre grazie ai voli operati da Ryanair da e per Crotone si possono raggiungere destinazioni finora ‘proibite’ di Milano e Roma. Il primo volo, quello proveniente da Bergamo Orio al Serio è arrivato pochi minuti prima delle 13.30 (con un’ora di ritardo a causa di problemi di affollamento alla partenza dall’aeroporto bergamasco) ed è stato salutato dal tradizionale ‘bagno dell’angelo’, una sorta di battesimo dell’aeromobile che per la prima volta atterra in un aeroporto. I mezzi dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone hanno creato un arco con gli idranti sotto il quale è transitato il Boeing della Ryanair appena atterrato.

Dalle scalette sono scesi i primi passeggeri accolti dal manager italiano della compagnia irlandese, John Alborante, dal presidente della società aeroportuale Sant’Anna, Gianluca Bruno, e dal direttore dello scalo, Marcella Maggiori. 180 i passeggeri che sono scesi a Crotone; altrettanti quelli che si sono imbarcati per Bergamo.

Nel pomeriggio è atterrato invece il volo proveniente da Roma Ciampino. Anch’esso con 180 persone a bordo ed altrettante che si sono imbarcate per la Capitale. Considerato che domenica è anche arrivato il volo da e per Pisa, in totale in una sola giornata sono transitati dall’aeroporto circa 950 passeggeri. Effetto Ryanair.