Ragazzo scomparso telefona a casa: sto bene


Ha telefonato alla sorella Francesco Bruno, il 23enne di Cirò che era scomparso da casa nella serata del 25 febbraio.

Sto bene ha detto il giovane spiegando si essersi allontanato  da casa volontariamente per questioni personali. I genitori del ragazzo – papà agricoltore, mamma casalinga – ne avevano denunciato la scomparsa nella serata del 26 febbraio ai carabinieri della locale stazione informando che il ragazzo si era allontanato da casa intorno alle 22.30 circa. 

Il giovane pare avesse anche lasciato una lettera alla mamma (scusandosi per essersene andato via) ed un messaggio alla fidanzata dello stesso tenore

Nell’immediatezza del fatto i carabinieri della Compagnia di Cirò Marna avevano avviato le indagini per cercare di capire i motivi dell’allontanamento e individuare il ragazzo. Probabilmente, anche leggendo su internet che lo stavano cercando e che aveva ,messo in apprensione la sua famiglia il giovane si è fatto vivo con la sorella tranquillizzandola.