Lo cantano già tifosi e calciatori: si va in Serie A


“Si va in serie A”. Lo scrivono i tifosi sui cartelli. Lo stampano sulle sciarpe rossoblù.

Lo cantano sotto la curva i giocatori del Crotone con il lancia-cori Giuseppe Torromino (guarda il video). Manca poco, davvero poco per la grande festa. Quella con la A maiuscola. Ma la città e i tifosi dell’Fc Crotone sono ormai pronti per entrare negli stadi storici della massima serie.

Il vantaggio del Crotone è tale che non si pensa neppure più alla matematica. Le inseguitrici perdono terreno ed il vantaggio aumenta sulla seconda in classifica (Cagliari) e al massimo lunedì sera potrà restare a 14 punti su Cesena o Bari (sempre che non ne venga fuori un pari). Per questo i tifosi del Crotone fanno festa. E dovrebbero continuare a farla sempre, sostenendo la squadra anche nei momenti più delicati, anche e soprattutto quando magari non si riesce a sbloccare il risultato.

Una stagione così bella, da primato, non giustifica alcun mugugno soprattutto da parte di chi allo stadio ci viene solo ora che va di moda. La squadra con il Lanciano ha saputo giocare con pazienza, ha badato più al sodo che allo spettacolo. Il risultato era più importante delle belle giocate. Era il 1° aprile: meglio evitare scherzi ed essere pratici e determinati a continuare il viaggio verso la Serie A.