A Capocolonna il ministero preferisce il cemento

Il parcheggio non è un parcheggio, il cemento serve a proteggere i reperti dalle intemperie  calpestio di centinaia di persone, ma per metterlo velocemente e risparmiare sono state utilizzate le betoniere, il progetto contestato non è quello definitivo e l’ingombrante tettoria da 150 mila euro sul mosaico va bene così. Questa in sostanza la risposta che il Ministero dei beni […]

» Read more

Cemento sui reperti, la soprintendenza ferma i lavori a Capocolonna

Vallone a Capocolonna

Mentre si attendeva l’ordinanza di sospensione dei lavori promessa domenica dal sindaco Peppino Vallone al Comitato Salviamocapocolonna, è stata direttamente la Soprintendenza archeologica della Calabria a decidere si fermare il cantiere fino alla definizione delle valutazioni del Ministero dei Beni Culturali.   La decisione è stata presa lunedì mattina dopo un colloquio tra il sindaco Vallone egli uffici della Soprintendenza […]

» Read more