Capocolonna, eternit, fazzolettini e profilattici: tutto o quasi ripulito

C’era un gabinetto, buttato nell’erba di fronte al mare azzurro di Capocolonna. C’erano anche, poco lontano, delle lastre di eternit sepolte da fiori gialli. Sono queste le uniche due cose che non è stato possibile raccogliere per il gruppo di volontari che ha risposto all’appello del comitato #salviamocapocolonna. Appello lanciato per pulire, domenica 15 febbraio 2015, l’area intorno al parco archeologico sul promontorio […]

» Read more